9 Marzo 2021
8 Marzo: mazzi di fiori per le donne dell’agricoltura

Coldiretti Donne impresa e AFFI - associazione floricoltori e fioristi italiani - hanno deciso di donare dei fiori a due donne che si sono distinte nell'agricoltura. Un gesto simbolico per l'8 marzo, dedicato alle donne delle federazioni provinciali di Coldiretti Pisa e Coldiretti Livorno.

Per la provincia di Pisa è stata scelta Anna Iadanza, figura storica della Federpensionati, le sezione pensionati di Coldiretti. Un piccolo gesto per il suo impegno costante negli anni, per le sue attività sociali e il coinvolgimento del territorio che ha saputo costruire.

Per la Provincia di Livorno invece, AFFI ha scelto Fabiana Michetti dell’Agriturismo Cappellese. Michetti è un'imprenditrice amante della sua terra, le campagne di Rosignano, che ha saputo introdurre innovazioni nella sua azienda, anche durante il periodo del Covid. Inoltre, ha mantenuto un rapporto diretto con i clienti e con la comunità locale, mostrando sempre fiducia e determinazione.

"In una giornata così importante ci teniamo a sottolineare che nell’Azienda Agrituristica Cappellese uomini e donne camminano insieme e insieme si sostengono", ha scritto Fabiana Michetti sul profilo Facebook dell'agriturismo Cappellese.

Lucia Giuliani e Romina Castelli, a rappresentanza delle federazioni provinciali di Coldiretti, hanno consegnato i fiori alle due donne. L'occasione dell'8 marzo è importante anche per ricordare il ruolo delle donne in agricoltura. Nell’attività imprenditoriale agricola le donne hanno dimostrato capacità di coniugare la sfida con il mercato e il rispetto dell’ambiente. Ma anche la tutela della qualità della vita, l’attenzione al sociale, a contatto con la natura assieme alla valorizzazione dei prodotti tipici locali e della biodiversità.

Per informazioni su Coldiretti Donne Impresa rivolgiti ai nostri uffici

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi