6 Luglio 2022
INCENDI: COLDIRETTI PISA, A GIUGNO PIU’ DEL DOPPIO ROGHI (+126%)
Giugno da dimenticare con più del doppio degli incendi rispetto ad un anno fa ma anche il mese di luglio non sembra voler essere da meno. La siccità estrema, l’aridità dei terreni ed il vento, unito alla mancanza di manutenzione e al degrado dei boschi diventati giungle a causa dell’abbandono e dell’incuria, hanno favorito nel mese di giugno l’innesco di 68 roghi che hanno bruciato complessivamente 177 ettari tra boschi, pascoli e terreni coltivati. A dirlo è Coldiretti Pisa in riferimento al nuovo incendio che si è sviluppato in località San Jacopo a Vicopisano sul Monte Pisano.
Si tratta di una situazione drammatica – spiega Coldiretti Pisa - spinta dal cambiamento climatico che favorisce roghi più frequenti e intensi, con un aumento globale di quelli estremi fino al 14% entro il 2030 e del 50% entro la fine del secolo secondo l’Onu. Ogni rogo – sottolinea Coldiretti Pisa – costa agli italiani oltre diecimila euro all’ettaro fra spese immediate per lo spegnimento e la bonifica e quelle a lungo termine sulla ricostituzione dei sistemi ambientali ed economici in un arco di tempo che raggiunge i 15 anni. Una situazione che aggrava il conto dei danni causati dalla siccità con la mancanza di precipitazioni che in regione – evidenzia Coldiretti Toscana – sono risultate in media addirittura dimezzate rispetto allo scorso anno.
Coldiretti ricorda che la Regione Toscana, per prevenire il rischio incendi, ha attivato il divieto assoluto di abbruciamenti di residui vegetali agricoli e forestali su tutto il territorio fino al 31 agosto. In questo periodo è vietata qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all'interno delle aree attrezzate. La mancata osservanza dei divieti, comporta l'applicazione delle sanzioni previste dalle vigenti disposizioni in materia.

Quale è la tua principale preoccupazione in questo momento?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi